10 segreti per preparare il tuo negozio online al Black Friday

immagini articolo

Il Black Friday, in America, è il nome informale per definire il venerdì dopo il giorno del Ringraziamento ed è ormai uno dei giorni più frenetici per il mondo dello shopping, poiché dà il via alla stagione delle feste invernali. Questa è, infatti, una stagione decisiva per la maggior parte dei rivenditori.

Black Friday 2021: quando è?

Quest’anno il Black Friday sarà il 26 di novembre; negli ultimi anni le cifre derivanti dallo shopping durante il periodo del Black Friday hanno raggiunto e superato la decina di miliardi e questa frenesia da acquisti online non diminuirà neanche quest’anno, anzi, tutt’altro. I consumatori amano le offerte e il periodo di festa imminente li spinge ad acquistare di buonumore. Ma questo cosa significa realmente per i gestori di eCommerce? Vuol dire che è necessario pianificare il prima possibile per non farsi trovare impreparati.

I saldi stagionali sono una grande occasione per i consumatori, e dunque per i negozi per incrementare vendite e attrarre nuovi clienti. Come preparare il tuo eCommerce al Black Friday?

Pianifica per tempo i contenuti del tuo sito eCommerce

1. Gioca d’anticipo. I tuoi clienti andranno in cerca di offerte già da ottobre

Se non lo hai già fatto, comincia a pensare subito a una strategia da attuare per il Black Friday. Un sondaggio ha dimostrato che più della metà dei consumatori comincia a fare acquisti per le feste fin da Ottobre. Quindi è questo il periodo giusto per cominciare a proporre coupon o offerte speciali. Meglio essere in anticipo che farsi trovare impreparati.

2. Controlla la velocità del tuo sito web e il processo di check-out. Sito lento = Niente vendite

Quando si tratta di fare shopping online un sito che si carica molto lentamente può scoraggiare i clienti ad acquistare. Infatti, il 46% degli utenti afferma che difficilmente sceglieranno di tornare a fare acquisti su un eShop “lento”. È quindi fondamentale assicurarsi che questo non accada. Fai in modo che il processo di check-out sul tuo eCommerce sia il più veloce e lineare possibile, senza strani ostacoli da superare. Gli utenti che scelgono di fare acquisti durante il Black Friday sono acquirenti frenetici, che non hanno tempo da perdere; hanno a disposizione migliaia di store tra i quali scegliere e un tempo piuttosto limitato. Questo significa che se qualcosa non fila liscio sul tuo sito, lo abbandoneranno in un batter d’occhio.
Prenderti qualche giorno per potenziare le modalità di check-out potrebbe ripagarti con molte soddisfazioni durante il Black Friday. Se non lo hai già fatto, ricordati di aggiungere dei metodi di pagamento che rassicurino i tuoi clienti, come per esempio PayPal.

Come verificare la velocità di un sito web?

Uno strumento molto utile per controllare la velocità di un sito web, e più nello specifico del proprio eCommerce, è il tool online di speed testing GTmetrix. Basterà semplicemente inserire l’URL di un sito nella barra in homepage: ti verranno mostrati immediatamente vari parametri che ti aiuteranno a identificare cosa sta rallentando il tuo sito e come risolvere il problema.

3. Effettua un backup del sito

Assicurati di avere un backup di tutti gli elementi che compongono il tuo shop online, dai codici alle immagini dei prodotti. Il Black Friday arriva una volta l’anno e sicuramente non vorrai perdere quest’occasione perché il tuo sito è andato in down. Avere un backup è come avere un’assicurazione sulla vita del tuo sito: se per qualche motivo non dovesse funzionare, grazie al backup potrai ripristinarlo e risolvere il problema in pochi minuti.

4. Ottimizza i prodotti

7 utenti su 10 non hanno idea di cosa compreranno, quindi è essenziale dare ad ogni tuo prodotto una chance di essere messo in risalto. Per fare ciò assicurati che i prodotti siano ottimizzati sul motore di ricerca e quindi facilmente rintracciabili all’interno del sito stesso.

Se hai fatto delle promozioni durante lo scorso anno, ricordati di leggere attentamente i dati riguardanti le vendite per capire cosa sia andato realmente bene. Questa informazione potrà darti nuove idee per modifiche a prodotti già esistenti.

Pianifica in anticipo e crea una lista prodotti che determinerà quali mandare in saldo e con che prezzo. Fai dei piccoli cambiamenti di volta in volta, piuttosto che farne uno solo all’ultimo minuto.

Scrivi descrizioni prodotto che vendano in automatico e comunichino un senso di urgenza. Anche i pop-up possono aiutare a ricordare agli utenti che hanno un tempo limitato per acquistare il prodotto in questione in offerta. Queste sono alcune frasi che puoi usare:

  • Solo per un periodo limitato
  • Ne manca solo 1!
  • Molto richiesto!
  • Quasi sold out…

Avvia una ricerca di parole chiave su Google e su Google Trends per scoprire nuove parole che possano andare bene per i tuoi prodotti durante il Black Friday, potrai usare queste parole anche nelle descrizioni presenti sul tuo sito per potenziarne la SEO in generale.

Strategie di marketing per il Black Friday

5. Applica gli sconti giusti

Durante il Black Friday la maggior parte degli utenti cerca prodotti da comprare scontati almeno del 20%. In questo periodo, però, è importante risultare altamente competitivi sul mercato. Se vuoi veramente spiccare tra la folla considera l’opzione di offrire un regalo insieme ai tuoi prodotti per rendere l’offerta ancora più invitante. Durante il weekend delle offerte, si sa, maggior è lo sconto, meglio è. Gran parte dei rivenditori offre almeno il 20% durante il Black Friday, ma quanti offriranno il 50% ai primi clienti o il 30% su un totale di 5 acquisti? In queste circostanze bisogna essere creativi con sconti e offerte. Ecco alcuni trucchetti per sconti a tema:

  • Metti in risalto gli sconti in homepage: questo aiuterà i tuoi potenziali clienti a capire come potrebbero risparmiare acquistando sul tuo sito.
  • Aggiungi un count-down: un banner con il tempo che scorre scatena un senso di urgenza e allo stesso tempo scatena eccitazione.

6. Cross-selling

Mai sentito parlare del cross-selling? Si tratta di una strategia di vendita che consiste nel proporre ai clienti che hanno già acquistato un particolare prodotto o servizio anche l’acquisto di altri prodotti o servizi complementari.

Il periodo relativo al Black Friday è un’occasione perfetta per potenziare le strategie di cross-selling. Non accontentarti di un cliente che acquista solo il prodotto desiderato e abbandona immediatamente il tuo sito: se hai un utente in procinto di concludere l’acquisto proponigli qualcosa che vi si abbini in modo consequenziale. Pensa per esempio a scarpe e calzini, quaderni e penne, tappetini da yoga e abbigliamento tecnico. Ci sarà sempre un altro prodotto di cui i tuoi clienti avranno bisogno…

Crea pagine specifiche dedicate al Black Friday che contengano prodotti legati fra loro e questa tattica darà risultati concreti ai tuoi sforzi.

Hai già una pagina dedicata ai saldi? Sarà ancora più facile, ti basterà infatti modificare la sua denominazione in “Black Friday”, magari facendo dei piccoli test prima del famigerato weekend degli sconti.

Come vendere di più con il cross-selling?

Per incrementare le vendite implementando una strategia di cross-selling è necessario conoscere a fondo il proprio target, a volte i clienti hanno dei bisogni inesepressi non così immediati da individuare. Per questo è fondamentale condurre un’analisi sull’attuale andamento delle vendite: l’invio di sondaggi ai propri clienti potrebbe permetterti di acquisire alcune informazioni molto preziose, da sfruttare proprio all’interno della strategia di cross-selling.

Come attrarre nuovi clienti grazie al Black Friday

7. Usa i social media

I social media possono essere un grande vantaggio per il successo del tuo eCommerce. Tieni a mente che in termini di pubblicità su Facebook, per esempio, più engagement riuscirai ad ottenere sulle tue campagne, migliori risultati avrai. Crea campagne che siano più accattivanti possibile e rendile condivisibili! Ricorda che non devi realizzare queste pubblicità con il solo scopo di mostrarle a tantissime persone, piuttosto cerca di identificare al meglio il tuo target di mercato.

Con il sopraggiungere del Black Friday rimani aggiornato su tutti gli hashtag sui quali potresti fare affidamento al momento giusto. Tieni d’occhio gli hashtag più usati dai tuoi clienti e/o potenziali tali, poi incorporali all’interno dei tuoi post sponsorizzati. Verifica che i plug-in dei social media siano integrati con i social principali, così da permettere agli utenti di condividere le tue offerte con la propria cerchia di amici.

Facebook ha dimostrato di essere lo strumento più efficace per indirizzare il traffico sugli eCommerce. Il modo migliore per sponsorizzare i propri prodotti su Facebook è selezionare una foto di un prodotto che sia professionale e con un’alta qualità, insieme al tuo logo e ad una breve descrizione, che in questo caso dovrebbe includere un’offerta. Comincia a far circolare i post sponsorizzati qualche giorno prima del lancio dell’offerta, accrescerai l’entusiasmo nei tuoi clienti. Se invece sceglierai di fare pubblicità solo all’ultimo minuto è molto probabile che gli utenti vedano le tue ADS solo una volta, e per giunta senza nemmeno cliccarci su per approfondire.

8. Campagne email marketing Black Friday

Diversi studi riportano che il 25% delle vendite legate al Black Friday deriva dall’email marketing.
Quindi strutturare delle campagne efficaci di email marketing in anticipo porta decisamente i suoi frutti. Questo strumento, infatti, ti dà l’opportunità di connetterti direttamente con i tuoi clienti più fedeli e con quelli che si sono iscritti alla tua newsletter. La fiducia che ti hanno riservato è sicuramente un ottimo motivo per dedicare a questi utenti uno sconto speciale.

Dai il via alle tue campagne almeno una settimana prima dell’arrivo del Black Friday per cominciare a far venire l’acquolina in bocca ai tuoi clienti. Devi riuscire a suscitare interesse per le offerte che stai proponendo.

newsletter black friday

Le email giocano un ruolo critico e sono uno dei pochi mezzi per generare un ROI degno di nota, per questo è necessario prepararle bene e in anticipo. Tieni sempre pronto il testo e le immagini, a quel punto dovrai semplicemente programmare l’invio.

Comincia a inviare mail settimanali almeno un mese prima del Black Friday, inviane una particolare il giorno prima dell’evento e un’ultima mail, il giorno stesso, con uno sconto speciale. Questo ti assicurerà che gli utenti della tua lista siano a conoscenza degli sconti che stai offrendo online.

Ma non finisce qui! Continua a mantenere il contatto via email dopo il Black Friday per richiedere di rilasciare una recensione su eShoppingAdvisor, così da invogliare altri potenziali clienti a visitare il tuo shop online.

Ma quali sono le email per il Black Friday più efficaci?

Sicuramente tra le email più efficaci da inviare durante il periodo del Black Friday sono quelle che danno informazioni preziose senza troppi giri di parole. Per esempio, un’email che inserisce al suo interno l’importo dei propri sconti a caratteri dalle dimensioni notevoli ed evidenziati con il grassetto attira l’attenzione e garantisce risultati in termini di click, perché in questo caso l’arma vincente è proprio la semplicità.

Un altro espediente che funziona da sempre è quello della scarsità, e per il Black Friday puoi usarlo inserendo nel testo della tua email frasi come: solo per oggi; solo per poco tempo; fino a mezzanotte. Lo scopo è proprio quello di mettere fretta agli utenti, spingendoli all’acquisto il prima possibile.

Un ultimo esempio è quello della mail con sorpresa esclusiva: i regali piacciono a tutti, è inevitabile, quindi potrebbe essere un’ottima idea proporre degli omaggi esclusivi tramite email. Insieme ad un acquisto potrai offrire carte regalo, prodotti o premi specifici, ed è così che invoglierai gli utenti ad effettuare l’acquisto.

9. Scrivi in modo interessante

Cominciare a preparare le campagne di email marketing in anticipo è una tecnica efficace, ma non è sufficiente. L’obiettivo principale è che queste email vengano aperte e quindi una strategia basata sul solo sconto non ti darà grandi risultati.

Sii creativo e aggiungi contenuti unici alle tue offerte oltre a far in modo che il titolo sia personalizzato al massimo. Le persone sono più propense ad aprire un’email che ritengono personale o pertinente e per scatenare questo effetto basterebbe includere il loro nome e un dettaglio specifico dell’email in questione, come la risoluzione di un problema comune che i tuoi clienti potrebbero affrontare. Sii il più descrittivo possibile per catturare l’attenzione. Fin troppe email vengono ignorate perché sono la brutta copia di ciò che si vede in circolazione, ma con un pizzico di creatività in più potrai evitare di passare inosservato.

Come sfruttare al massimo il Black Friday

10. Usa la riprova sociale

Un problema comune che probabilmente ti ritroverai ad affrontare riguarda il fatto che la maggior parte degli utenti sarà indirizzata sugli stessi canali che controlleranno anche i tuoi clienti.

Anche tu, per la maggior parte delle volte, sei un cliente e potrai confermare che la tua casella di posta elettronica è piena zeppa di email promozionali, come il tuo feed di Instagram e Facebook di pubblicità e sponsorizzazioni. Anche i centri commerciali e i negozi ormai cominciano ad allestire l’esposizione stagionale sempre più in anticipo rispetto agli anni precedenti, proprio per spiccare tra la folla e portarsi avanti nella competizione.

Nella routine di tutti i giorni gli utenti disdegnano le pubblicità e il marketing tradizionale:

  • il 94% dei consumatori salta le pubblicità prima di un video;
  • il 91% si disiscrive dalle newsletter
  • il 44% delle email non viene mai aperto

Mentre i brand principali aumentano gli investimenti sui loro social media e sulle proprie pubblicità, tu puoi scegliere una strada più personale, sfruttando un canale più intimo: quello del passaparola. Il passaparola è infatti la forma di marketing che comunica più sicurezza in assoluto, e alla quale si affida l’86% dei consumatori.

Prima di fare qualsiasi acquisto, infatti, gli utenti hanno l’esigenza di ascoltare cos’hanno gli altri da dire a riguardo. Per questo il 90% dei consumatori cerca recensioni online prima di acquistare un prodotto e questo rappresenta un dato significativo poiché il 59% degli utenti prova soddisfazione nel dire la propria riguardo a un prodotto specifico e questo genera a sua volta miliardi di conversazioni e menzioni legate ai brand, ogni giorno, in tutto il mondo.

Probabilmente sono proprio questi scambi di opinione a guidare l’economia dello shopping online al giorno d’oggi, poiché in grado di influenzare qualsiasi decisione d’acquisto.

E non è finita qua: i clienti acquisiti tramite il passaparola spendono il 200% in più degli altri e, in caso di soddisfazione, consigliano un eCommerce il doppio delle volte.

Pensa: ci vogliono solo 1000 clienti per generare mezzo MILIONE di conversazioni riguardanti un singolo brand, per questo non puoi sprecare l’opportunità di raccogliere le tue recensioni iscrivendoti su eShoppingAdvisor, in modo del tutto gratuito.

Il tuo eCommerce è pronto per il Black Friday?

Se hai bisogno di consigli più specifici sul tuo shop online sentiti libero di scriverci, un nostro eCommerce Specialist ti contatterà il prima possibile per una consulenza personalizzata che risponderà ad ogni tuo dubbio!

Articoli correlati

Scrivi un commento

🎁 ASPETTA! 🎁
C’è un eBook GRATIS per te!

Ricevi l’eBook in regalo per aumentare le vendite durante il BlackFriday!

Dati inseriti correttamente. A breve riceverai l'eBook via mail!

Close Window