7 tattiche per potenziare le entrate del tuo eCommerce durante le feste

Progetto senza titolo

In questo articolo esploreremo 7 strategie di marketing da applicare durante le feste per aumentare le conversioni e il volume degli ordini nel periodo di vendita più cruciale di tutto l’anno.

I proprietari di eCommerce di tutto il mondo si stanno preparando ad affrontare la stagione di shopping senza dubbio più impegnativa e, forse, se stai leggendo queste righe è perché lo stai facendo anche tu. Ci sono innumerevoli tattiche da considerare per incrementare il traffico verso il tuo sito e aumentare esponenzialmente il volume di ordini e conversioni. Il raggiungimento di un obiettivo come questo è particolarmente decisivo soprattutto per il periodo storico in cui stiamo vivendo, dove ogni vendita fa davvero la differenza.

Se stai pensando di consolidare le tue strategie d’attacco per affrontare i mesi a seguire, tieni in considerazione queste 7 tattiche per trarre il massimo dai tuoi sforzi.

Ricorda che… se i tuoi clienti vogliono trovare il regalo perfetto, tu devi rendergli facile trovare ciò di cui hanno bisogno!

1. Metti in evidenza i BEST SELLER e i prodotti raccomandati

Non possono mai mancare all’appello: tutte quelle persone che ti vogliono un gran bene, ma che non sanno mai cosa regalarti. Per questo tipo di persone in preda all’indecisione la strategia più utile in assoluto è senza dubbio quella di seguire il pensiero popolare, le mode. Mostrando a un cliente i best seller, o prodotti particolarmente adatti a una specifica categoria, gli faciliterai la scelta.

Mettendo in evidenza questi prodotti, o usando suggerimenti che siano in grado di mostrare oggetti comprati insieme di frequente, rassicurerai l’acquirente sulla sua decisione. Includere le recensioni è un altro dettaglio tanto facile da implementare, quanto fondamentale, poiché in grado di rispondere a dubbi comuni e diminuire i tassi di reso allo stesso tempo.

2. Rendi la ricerca sul tuo sito semplice e intuitiva  

L’uso della barra di ricerca è considerato il metodo preferito degli utenti per trovare un determinato prodotto direttamente da telefono, ma spesso è anche uno degli elementi più deboli e mal funzionanti che costituiscono uno shop online. Molto spesso proprio a causa del motore di ricerca i clienti arrivano a pensare erroneamente che il prodotto che stavano cercando non sia presente sul sito.

Per far funzionare al meglio la barra di ricerca assicurati di fare queste cose:
  • Metti sempre a disposizione degli utenti la possibilità di cercare un prodotto all’interno di una categoria specifica;
  • Permetti di applicare filtri ai risultati di una categoria;
  • Assicurati che la tua funzione di ricerca sia in grado di cogliere anche i sinonimi e gli errori di battitura – il 70% dei motori di ricerca degli eCommerce non è in grado di mostrare il prodotto desiderato a meno che non sia scritto esattamente come sul sito;
  • Supporta ricerche tematiche come “regali per lui”;
  • Suggerisci sempre alternative e suggerimenti nel caso di nessun risultato.

 3. Sfrutta gli UGC per una riprova sociale imbattibile 

Quando un utente trova un prodotto che gli interessa, si aspetterà di trovare delle immagini in alta risoluzione per vederlo al meglio. Questa aspettativa diventa una necessità assoluta durante le feste, dato l’altissimo livello di competizione e l’abitudine degli utenti di saltare freneticamente da uno shop online all’altro in cerca del prodotto perfetto.

Tieni in considerazione questi elementi quando carichi le tue foto prodotto:

  • Le immagini dovrebbero essere scattate da ogni angolazione. Includi scatti ravvicinati per mostrare ogni caratteristica del prodotto;
  • Includi tra le 3 e le 5 immagini per ogni prodotto;
  • Aggiungere più di un’immagine prodotto aiuta a ridurre il tasso di reso, permettendo all’utente di analizzare chiaramente cosa sta per acquistare;
  • Vuoi fare il massimo? Incorpora anche un video prodotto per mostrarlo in movimento.

4. Incoraggia gli utenti a rimanere sul tuo sito tramite gli Exit Pop-up

Quando si tratta di trovare l’offerta perfetta, molti utenti si trovano tremendamente indecisi. Durante le feste, quando i brand sono in competizione per le migliori offerte sui prodotti, per un utente le possibilità di atterrare sul tuo sito e abbandonarlo a mani vuote sono più alte che mai.

C’è una sola strada: devi incentivare i potenziali clienti pur di non perderli a favore dei tuoi concorrenti diretti.

Una tattica per incrementare le conversioni, un tempo malvista, è diventata il metodo più efficace per mantenere alto l’interesse dei consumatori nei confronti del tuo brand. Usando un targeting comportamentale, puoi prolungare la presenza degli utenti sul tuo sito tramite un pop-up da far apparire in uscita, basato sugli interessi individuali di ogni cliente e sulla sua cronologia di ricerca all’interno del sito. Mostra i prodotti che ha visualizzato l’ultima volta a un cliente che torna sul tuo sito, o i prodotti che ha già inserito nel carrello a un cliente che sta lasciando la pagina.

Per esempio, un nuovo visitatore potrebbe essere conquistato da uno sconto speciale dedicato al primo acquisto che, inoltre, contribuisce a creare un’esperienza d’acquisto positiva fin da subito. Questo espediente ti dà anche l’opportunità di registrare gli indirizzi email che arricchiranno il tuo database e alle quali potrai inviare sconti e comunicazioni in un secondo momento.

5. Esponi i prodotti in sconto per aumentare gli ordini e il tasso di conversione 

È inutile dire che i prodotti in promozione dovrebbero essere messi in evidenza in ogni categoria del tuo shop online, scrivendo lo sconto in primo piano. Ma la maggior parte dei rivenditori si trova in difficoltà quando deve pensare alla posizione ideale per esporre i prodotti in sconto senza impattare negativamente sul resto delle proposte non in offerta.

Un modo per potenziare le vendite durante le festività – in particolar modo durante questo periodo a cavallo tra il Black Friday e la Cyber Week – è proprio quello di rendere gli sconti maggiormente visibili. Sacrifica leggermente stile e design per includere il prezzo originale barrato e la percentuale di sconto inserita, per mostrare il risparmio effettivo. Una piccola modifica come questa potrebbe avere un impatto gigantesco sulla tua clientela.

6. Massimizza le conversioni grazie durante le festività

Il 42% degli utenti preferisce ricevere email con contenuti personalizzati. Molti brand mettono in evidenza all’interno delle loro mail sia i prodotti più apprezzati, che quelli precedentemente visualizzati dall’utente in questione, massimizzando le possibilità di indirizzarlo verso qualcosa che gli interessi veramente.

Per incrementare al massimo le conversioni durante le feste, puoi applicare questo metodo combinandolo con una promozione o un codice sconto specifico.

Checklist per l’Email Marketing durante le feste:
  • Abbina i tuoi sconti a specifici clienti segmentandoli demograficamente;
  • Ottimizza le campagne di email marketing con contenuti personalizzati;
  • Attiva un meccanismo di raccolta email direttamente sul tuo sito;
  • Assicurati che le email che mandi siano ottimizzate per dispositivi mobili.
Consigli EXTRA per le feste:                                                                                               
  • Vizia i tuoi clienti fedeli, quelli che in un certo senso reputi VIP, dandogli dei benefit extra, come la possibilità di accedere in anticipo a una svendita o a uno sconto maggiore.
  • Cerca di automatizzare il più possibile per feste senza stress!

7. Gestisci (e sfrutta) il reso dei prodotti dopo le feste

Il tuo shop online molto probabilmente parteciperà ai saldi nel mese di gennaio, per liberarsi dei prodotti della stagione passata e fare spazio per il nuovo inventario. Per mantenere viva l’attenzione dei clienti è importante assicurargli un’esperienza d’acquisto di alto livello, che permetta di creare un rapporto a lungo termine con chiunque abbia acquistato nel corso dell’anno precedente. Nonostante ciò, permane ancora un ostacolo temuto da tutti i proprietari di eCommerce: il reso dei prodotti.

Con l’anno nuovo, i giorni in cui è ancora buon costume fingere di aver gradito un regalo sono ormai alle spalle di tutti, ed è qui che le restituzioni dei prodotti entrano in scena. Ma non tutto è perduto perché, nel 45% dei casi, insieme a un reso, viene effettuato anche un altro acquisto. In alcuni casi potrebbe anche essere il primo contatto di un utente con il tuo shop online e un processo di reso complicato non gli impedirà di portarlo a termine, ma sicuramente lo scoraggerà dall’acquistare nuovamente sul tuo sito.

Quindi come fare per dare una prima impressione positiva? Chi fa shopping online afferma che il reso gratuito (60%), politiche di reso semplici e lineari (51%) ed etichette per il reso facili da stampare (44%) sono 3 tra i fattori più importanti per un’esperienza positiva nel complesso.

La lezione più importante?

Chi fa shopping online durante le feste non fa shopping esclusivamente in questo periodo – per questo è essenziale stabilire un contatto con ogni cliente, e portarlo avanti nel tempo. Ricorda quindi le 7 tattiche che abbiamo avuto il piacere di condividere con te, pronte da applicare durante le prossime feste, e sfrutta al massimo le potenzialità del tuo eCommerce.

Non sei soddisfatto dei tuoi risultati e pensi che potrebbe esserti utile una mano in più? Scrivici e verrai ricontattato per una consulenza personalizzata da parte di un nostro eCommerce Specialist.

Buone vendite,

Il Team eShoppingAdvisor

Articoli correlati

Scrivi un commento