Ranking, cos’è e come aumentarlo con le recensioni e i consigli di Google

Progetto senza titolo-2

Ammettilo: usi i social con destrezza, da poco hai anche un negozio online ma non hai ancora capito cosa è il ranking. Eppure è necessario comprendere almeno il significato di base di questa parola chiave, per sapere come funziona l’ecosistema del web e migliorare di conseguenza il tuo lavoro.

Si parla di ranking del sito web quando si fa riferimento ai motori di ricerca, e in particolare si tratta di una sorta di punteggio che, ad esempio Google, attribuisce alle pagine seguendo regole precise, molte purtroppo quasi del tutto sconosciute anche ai più esperti. In parole povere, i fattori di ranking determinano un migliore o peggiore posizionamento del sito sul più importante motore di ricerca e possono essere legati alla qualità dei contenuti,  alla popolarità dei link,  all’autorevolezza dello stesso sito web e a tanti altri fattori.

Gli ultimi criteri di ranking condivisi da Google

Da qualche mese, Google ha cominciato ad aggiornare i propri criteri di ranking riguardanti le recensioni prodotto, basando l’algoritmo su tutti quei contenuti che possano essere davvero d’aiuto e utili a chi sta cercando un prodotto sul web. L’ultimo aggiornamento è stato diffuso molto recentemente, a Marzo 2022.

L’aggiornamento di Google sulle recensioni prodotto 

L’aggiornamento di Google sulle recensioni prodotto ha lo scopo di promuovere le recensioni che contengono al loro interno informazioni sopra la media, favorendole nel ranking dei risultati di ricerca di conseguenza insieme a tutti gli eCommerce a cui si riferiscono.

Google sta indirettamente “punendo” tutte quelle recensioni prodotto che rientrano nel concetto di “thin content“, privo di reale valore per gli utenti. Per questo, se il tuo eCommerce è recensito seguendo questa modalità e vedi la tua posizione tra i risultati di ricerca scendere sempre di più, Google potrebbe averti penalizzato proprio per la povertà di contenuto. Tecnicamente, però, Google non sta penalizzando il tuo contenuto, sta semplicemente scegliendo di premiare tutti quei siti che hanno recensioni piene di dettagli e informazioni importanti per chi sta facendo ricerche sul web.

Cosa è cambiato?

Google afferma che questo aggiornamento si basa sulle prime due recensioni prodotto per valorizzare l’abilità del motore di ricerca di identificare contenuti di alta qualità. “Questo facilita la condivisione di contenuti davvero utili con gli utenti e allo stesso tempo il riconoscimento guadagnato da tutti i creators che si sono resi utili”, come dice Alan Kent di Google.

Google ha elencato i seguenti criteri basati su ciò che davvero viene premiato dall’aggiornamento sulle recensioni prodotto:

  • Includere dettagli di approfondimento realmente utili, come i benefici o i difetti di un determinato prodotto, le specifiche sulle performance e come il prodotto si differenzi dalle precedenti versioni, qualora ce ne fossero.
  • Le recensioni arrivano da persone che hanno usato realmente il prodotto, che mostrino fisicamente come si presenta e come funziona.
  • Includere informazioni “uniche”, che vadano oltre ciò che viene condiviso dal produttore – come contenuti visivi (foto e video) o link ad altri contenuti che mostrino nel dettaglio l’esperienza del recensore.
  • Parlare di prodotti simili e quindi paragonabili, o spiegare come il prodotto si differenzia dai propri competitor.

Consigli precedenti sull’aggiornamento riguardante le recensioni prodotto

Il focus principale di questo aggiornamento è fornire agli utenti una serie di contenuti utili scritti da esperti o da appassionati del settore che forniscano dei risultati di ricerca realmente d’impatto. Questo suggerimento è molto simile a ciò che abbiamo scritto in qualche riga precedente, ma qui di seguito potrai trovare una lista di “domande utili aggiuntive” in termini di recensioni prodotto. Google suggerisce di coprire determinate aree e rispondere ad altrettante domande. Quindi, la recensione prodotto è ottima quando…

  • Esprime delle informazioni realmente di valore, in qualche modo da “esperto”. Nel caso in cui sia richiesta una conoscenza specifica.
  • Mostra com’è fisicamente il prodotto e come si usa tramite contenuti unici oltre a quelli forniti dal produttore.
  • Spiega le differenze con il prodotto distribuito dai competitor.
  • Parla di prodotti simili o spiega quali prodotti sarebbero più funzionali per determinati usi o circostanze.
  • Parla dei benefici o dei difetti, a seguito di una prova.
  • Descrive come il prodotto si sia evoluto rispetto a modelli precedenti, parlando di miglioramenti, problematiche risolte o, altrimenti, aiuta gli utenti a compiere una scelta d’acquisto.
  • Identifica i fattori differenzianti nella categoria prodotto e come il prodotto si posiziona in quello specifico settore.
  • Fornisce prove visive come foto e video che mostrino l’esperienza reale vissuta con il prodotto, a supporto dell’autenticità della recensione stessa.

Perché è così importante?

Se il tuo eCommerce ha già raccolto recensioni, sarebbe funzionale controllare in che modo stiano impattando sul tuo ranking su Google. Il tuo traffico sta migliorando, o sta rimanendo lo stesso?

Nel lungo termine, dovrai assicurarti che andando avanti, più ti assicurerai di raccogliere recensioni prodotto piene di dettagli, uniche e fuori dal coro, più riusciranno a distinguersi da quelle raccolte dai tuoi competitor.

I feedback che aumentano le vendite

Le recensioni sul web, nel settore eCommerce, producono in media un aumento delle vendite del 18% e, come abbiamo visto, influenzano il ranking Google di un buon 10%. La percentuale è veramente importante se si pensa che presentarsi bene sui motori di ricerca è uno dei modi più efficaci per dirottare il traffico della Rete verso il tuo negozio online.

Le aziende che hanno a cuore il proprio posizionamento, sono da anni impegnate in costosi investimenti in consulenze o software con il preciso scopo di ottenere un aumento del ranking; ecco perché ottenerne una buona percentuale a costo zero grazie al giudizio rilasciato dai clienti su una piattaforma, significa godere di un privilegio concreto. Con il profilo free di eShoppingAdvisor.com potrai avere gratis, e per sempre, le recensioni in automatico per il tuo negozio online e ovviamente poter contare su una vetrina all’interno della nostra community, che ti aiuterà senz’altro a posizionarti ottimamente tra i risultati di ricerca, prima dei tuoi competitor.

Articoli correlati

Scrivi un commento