Strategie di marketing per e-commerce: ecco quali ti portano al successo

strategie di marketing per ecommerce

Le strategie di marketing di successo che dovrebbe adottare ogni e-commerce.


L’importanza del web marketing per e-commerce

Tanto impegno, infinite ore dedicate alla gestione del tuo eshop ed alla sua promozione… Eppure il fatturato continua ancora a non soddisfarti?

Non ti preoccupare: da oggi saprai come incrementare nettamente i tuoi guadagni, e sarai davvero felice di aver aperto un negozio online.

Parleremo non di magie, bensì di strategie, e della loro applicazione nel mondo e-commerce. Mi raccomando: sempre con l’aiuto di uno o più esperti del web marketing!

Iniziamo subito.

Strategie di marketing per e-commerce: Link building

strategie marketing ecommerce: link building

Se non hai ancora letto il nostro articolo “Link building: la strategia che ti permetterà di arrivare primo su Google” ti consigliamo vivamente di farlo.

Nello specifico, la link building è una strategia che consiste nell’ottenere collegamenti (provenienti da siti esterni) che rimandano al tuo sito.

Ti stai forse chiedendo quale sia il vantaggio di questa tecnica?

Ebbene, ti consente di ottenere un ottimo posizionamento sui motori di ricerca, migliorare la reputazione online e guadagnare la fiducia dei consumatori!

Sai che uno dei principali metodi per fare link building è l’iscrizione ad una piattaforma di recensioni per e-commerce, come eShoppingAdvisor.com?

Infatti il nostro servizio prevede l’inserimento di più link che rimandano alla Home Page degli eshop: i clienti potranno accedere al tuo sito con un semplice click, e allo stesso tempo migliorerai la tua posizione su Google.

Ma l’iscrizione ad eShoppingAdvisor.com non è l’unico campo di applicazione della link building. Ecco di seguito qualche altra idea:

  • Iscrizione a gruppi di discussione e forum nei quali linkare il tuo sito.
  • Pubblicazione di articoli sul tuo blog aziendale (e su blog di partner commerciali) nei quali inserire il collegamento alle pagine dell’e-commerce. In poche parole Content marketing: ne parleremo nel prossimo paragrafo!

Content marketing come strategia ideale per e-commerce

Il termine Content marketing significa letteralmente marketing dei contenuti, e consiste nella scrittura di articoli (ed altre tipologie di testi) sul web allo scopo di promuovere un’azienda.

Si tratta di una strategia di marketing fondamentale per i negozi online: ti permette non solo di sponsorizzare ma anche di far conoscere meglio il tuo ecommerce.

Come puoi immaginare, tali opportunità sono molto importanti per poter ridurre le distanze tra il tuo eshop e i clienti e, come nel caso della link building, guadagnare la fiducia di questi ultimi.

Vuoi sapere come fare Content marketing? Ecco alcuni esempi:

  • Apri un blog aziendale e scrivi articoli (o chiedi ad un professionista di farlo per te) sul tuo e-commerce, i prodotti/servizi offerti e il tuo settore di vendita. Pubblica anche guest post su blog esterni, ma sempre pertinenti al tuo settore.

Puoi abbinare gli articoli ad un’ottima strategia di link building per migliorare il posizionamento del tuo sito e sbaragliare i concorrenti!

  • Pubblica infografiche sul tuo sito e sul tuo blog. Mi raccomando: il design deve essere perfetto e i contenuti accattivanti ed utili!
  • Scrivi ebook e diffondili tramite newsletter e attraverso gli articoli del tuo blog.

Social media marketing: una delle strategie indispensabili per e-commerce

Non hai ancora creato pagine aziendali sui social network?

Male, molto male!

Provvedi subito: il social media marketing è indispensabile per un e-commerce (e non solo).

Spesso i post sui social portano gli utenti direttamente all’acquisto, e non puoi permetterti di trascurare questa strategia.

Considerati fortunato, perché oggi vogliamo fornirti qualche spunto riguardo la creazione di contenuti:

  • Pubblica, su Instagram e Facebook, bellissime foto dei tuoi prodotti. Su Facebook puoi inserire il link alla scheda dell’articolo, mentre su Instagram puoi utilizzare Checkout. Si tratta di una funzione che consente agli utenti di acquistare l’articolo senza uscire dall’applicazione: probabilmente non ti stupirai se ti diciamo che Instagram Checkout ha riscosso subito un enorme successo!
  • Condividi gli articoli del tuo blog su Facebook e Twitter, introducendo i link con testi interessanti (ed eventualmente – in base al tuo target utenti – spiritosi).
  • Apri un canale Youtube e pubblica dei video che parlano del tuo e-commerce, della mission aziendale e dei tuoi prodotti/servizi. Crea anche delle mini guide molto accurate, che possano aiutare i tuoi clienti ad utilizzare al meglio i prodotti.

E-mail marketing: la strategia ideale per il tuo negozio online

email marketing strategie per ecommerce

Le newsletter e le DEM (Direct Email Marketing) sono importantissime per far conoscere meglio il tuo e-commerce e guadagnare clienti.

Grazie a questi messaggi di posta elettronica puoi:

  • condividere articoli del tuo blog, video del tuo canale Youtube e landing page
  • promuovere sconti (inviando anche coupon dedicati agli iscritti)
  • promuovere il lancio di nuovi prodotti/servizi
  • umanizzare la tua azienda (leggi il nostro articolo sull’approccio Human to Human!)

E tanto altro ancora.

Vorresti qualche idea sulla scrittura delle newsletter? Leggi “Come creare newsletter efficaci e coinvolgenti sfruttando le recensioni online“!

Neuromarketing per e-commerce? Funziona davvero!

Il neuromarketing è una strategia volta a portare i consumatori direttamente all’acquisto utilizzando le scoperte delle neuroscienze.

In parole semplici?

Un metodo di persuasione che lavora sulla psiche dei tuoi potenziali clienti e li porta a fare clic su “Concludi ordine”.

Fidati di noi, il neuromarketing funziona davvero, tant’è che viene utilizzato soprattutto dai colossi dell’e-commerce.

Ecco i metodi che funzionano meglio nel settore delle vendite online:

  • Cross selling e Up selling: fare cross selling significa mostrare ai clienti prodotti correlati all’articolo visionato e/o aggiunto al carrello. L’up selling consiste invece nel mostrare lo stesso prodotto ma di fascia migliore, e dunque anche più costoso (per esempio il modello più recente o completo di attrezzature).
  • Le armi della persuasione, ovvero:
    • principio della riprova sociale
    • principio della reciprocità
    • principio di impegno e coerenza
    • principio della simpatia
    • principio della scarsità

Puoi approfondire l’argomento leggendo il seguente articolo: “Armi della persuasione: quali sono e come applicarle per migliorare i tuoi guadagni“.

  • Posizione delle immagini. Molto semplice: le immagini (o gli elementi più importanti presenti nelle fotografie) devono essere posizionate sulla sinistra, in quanto nella nostra lingua – e in gran parte degli idiomi – si legge da sinistra a destra. Il cervello dei tuoi utenti elaborerà in men che non si dica le tue foto e il messaggio che vuoi inviare con esse!
  • Valore percepito: far credere agli utenti di acquistare sempre prodotti in promozione funziona, eccome se funziona. Per caso questa strategia ti ricorda qualche colosso?
  • Snellimento del processo di checkout: uno dei vantaggi dello shopping online più apprezzato e la velocità di acquisto. A tal proposito riduci i passaggi durante il processo di checkout: il tasso di abbandono del carrello si ridurrà drasticamente!

Conclusioni

Ora conosci le principali strategie di marketing che porteranno il tuo e-commerce al successo. Inizia subito ad applicarle ed iscriviti ad eShoppingAdvisor.com per fare link building!

Sei nuovo nel mondo delle vendite online?

Guarda il nostro video e scopri come approcciarti a questa fantastica realtà:

% Commenti (1)

Più studio e più so di non sapere.

Scrivi un commento